Foto Alpi

Foto Trekking

Foto Grandi salite

Cerca la montagna

Cartoline d'epoca

Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday149
mod_vvisit_counterYesterday311
mod_vvisit_counterThis week460
mod_vvisit_counterThis month5253
mod_vvisit_counterAll321568

Banner Altervista

Ski|Arabba|Marmolada|Fotografie|Dolomiti|sci|pista Bellunese|Sella Ronda|sciare a|carosello|area sciistica|comprensorio|Paradiso Bianco|ciaspe

DOLOMITI - Area sciistica di ARABBA-MARMOLADA 

MARMOLADA

   Album di fotografie del comprensorio sciistico di Arabba e della Marmolada. Alla testa della Valle Livinallongo e della Val Pettorina si erge imponente la "Regina delle Dolomiti", è la montagna più alta dei Monti Pallidi e l'unica ad avere un ghiacciaio. Sciare sulla Marmolada è un'esperienza entusiasmante, per la qualità della neve, per la lunghezza delle piste e soprattutto per il panorama, unico ed indimenticabile.  

  Arabba si pone alla fine della Valle ladina di Livinallongo del Col di Lana, (in ladino Fodom), la sua zona ski principale prende il nome da una larga forcella che si trova al centro della catena del Padon, Porta Vescovo. Dall'ampia sella iniziano le sue spettacolari discese, tutte tecniche, di difficoltà media-difficile, sul versante nord della montagna spesso in ombra e freddo, ma con una neve speciale per buona parte della stagione. La pista più bella che rientra in valle, rossa, è la "Ornella", mentre le impegnative nere sono la pista "Fodoma" e "Sourasas". Un paradiso bianco per gli amanti dello sci alpino, dello snowboard e del freeride. Da Porta Vescovo sciando verso ovest si può risalire al Passo Pordoi. La seconda zona sciistica di Arabba si sviluppa sul versante opposto in direzione del Passo Campolongo. Il piccolo e facile carosello comprende il Col Burz, Crep de Roces e il Monte Cherz. 

    Per salire sulla Marmolada si parte da Malga Ciapela, in Val Pettorina, e con un incredibile balzo si raggiunge la cresta di Punta Rocca a 3.269 metri. Il panorama a 360° è fantastico, valli, creste e cime si susseguono fino a sfumare all'orizzonte, verticali pareti rosa emergono da un mare bianco, pennellate d'azzurro incorniciano il quadro, uno spettacolo commovente, che soltanto le Dolomiti possono offrire. La discesa a valle è lunghissima, 12 chilometri per un dislivello di 1.823 metri, è la famosa pista "Bellunese", la più lunga delle Dolomiti. Inizialmente la pista è discretamente ripida, rossa, con una pendenza costante classica del ghiacciaio, in prossimità del Serauta offre anche una variante nera "Sass de Mul", in seguito raggiunto il Passo Fedaia prosegue più dolce, alla fine anche troppo (ndr).

Le due zone sciistiche, Arabba e Marmolada, sono collegate tra loro con una serie d'impianti attraverso il Passo Padon, uno stretto varco, posto alla base della Mesola. Bellissimo punto d'osservazione del versante nord e del ghiacciaio della "Regina delle Dolomiti".

 Sul ghiacciaio della Marmolada sale anche una bidonvia, Fedaia-Pian dei Fiacconi, un impianto defilato e solitario rispetto ai grandi caroselli, ma molto frequentato dagli appassionati di sci-alpinismo, dello snowboard, del freeride e ultimamente anche dagli escursionisti invernali con le ciaspole. Viene infatti utilizzato, per la salita delle cime della Marmolada, Punta Rocca e Punta Penia.  

Arabba fa parte del mitico Sella Ronda, la più bella escursione con gli sci delle Alpi. Offre gli impianti e le piste del versante sud-est del Gruppo Sella, intorno al quale si svolge il percorso. In questo modo si collega con l'area sciistica della Val di Fassa attraverso il Passo Pordoi e con la zona sciistica dell'Alta Badia attraverso il Passo Campolongo.

Vai alla galleria fotografica:   SCI ad ARABBA e sulla MARMOLADA

SKI Area ARABBA-MARMOLADA             (dati 2015)

Altitudine: 1.446 m. - 3.269 m.

Lunghezza  piste : 63 Km.

Numero piste: 45

Numero impianti: 29

Fondo: 7,5 Km.

Novità piste/impianti 2015/16

Nuova seggiovia a 6 posti  „Arabba Fly“ che collega le aree sciistiche di Monte Burz e Portavescovo, ovviando al problema dell’attraversamento pedonale di Arabba.

 

  Pista sci alpino "Bellunese"

La "Bellunese" è la pista più lunga delle Dolomiti, una discesa mozzafiato di 12 km. per un dislivello di 1.823 metri. E' stata testimone della prima gara di slalom già nel 1935. In seguito dal 1974 al 1986 la competizione ha preso il nome di "Gigantissimo della Marmolada", una classica dell'agonismo amatoriale, che attirava sul ghiacciaio migliaia di appassionati dello sci. La gara è stata riproposta con il nome di "Super Gigantissimo" dal 2006 con una lunghezza di 6 km. e 110 porte distribuite su un dislivello di 1.600 metri.

 

Altri link:

Escursione invernale con le ciaspole alla MARMOLADA di Rocca.

Storia Dolomiti- i primi impianti di risalita.