Ra Valles e le Tofane DOLOMITI - Escursione invernale a Ra Valles sulle Tofane

    Galleria di fotografie di un'escursione invernale con le ciaspole o racchette da neve a Ra Valles. Le Tofane sono un gruppo dolomitico bellissimo, d'estate, sulle pareti verticali che lo caratterizzano, le ferrate, le aeree cenge e i sentieri arditi consentono straordinarie esperienze. D'inverno il gruppo si trasforma in un castello scolpito nel ghiaccio e nella neve, con i versanti sud, ovest e nord impraticabili, soltanto il lato orientale, che guarda la conca di Cortina d'Ampezzo permette un facile accesso, grazie alla funivia "Freccia nel Cielo". La testa dell'ampio vallone di Ra Valles si pone come un piccolo altopiano ai piedi della cima di Mezzo, dove si trova un carosello sciistico. Negli ultimi anni a causa degli inverni sempre più avari di neve, con alcuni impianti spesso chiusi, si può scoprire questa zona anche con due brevi ciaspolate. Per completare la conoscenza invernale delle Tofane, è consigliatissima, la salita con il terzo tratto della funivia alla cima della Tofana di Mezzo. Dalla terrazza della stazione d'arrivo si ammira il più bel panorama delle Dolomiti Ampezzane. 

   PERCORSI con le ciaspe a Ra Valles - Da Cortina d'Ampezzo si salgono le prime due tratte della funivia "Freccia nel Cielo", fino alla stazione intermedia di Ra Valles. All'uscita della stazione si trovano le indicazioni iniziali per due brevi percorsi con le ciaspe. Le tracce non sempre sono battute, inoltre la zona e spesso spazzata da forti venti, che ricoprono le rocce di uno strato di ghiaccio (vetrato), dove sono utili anche i ramponcini.

    Trail Pian Ra Valles: facile escursione ad anello che si sviluppa intorno alla quota di 2.400 metri, inizialmente in discesa dal rifugio-ristorante Ra Valles, in direzione della Forcella Rossa. Straordinario il colpo d'occhio verso le Dolomiti d’Ampezzo, quelle di Sesto, fino all'inconfondibile Großglockner.

    Trail Cacciatori: escursione di media difficoltà ad anello, che inizia dal rifugio-ristorante Ra Valles, con una facile salita in direzione dei Canalini di Ra Valles. La traccia risale le dolci balze rocciose che sovrastano la pista di sci alpino "Cacciatori", fino al punto più alto a circa 2.610 metri. Si seguono con attenzione i paletti che segnano il percorso, per non esporsi troppo sulle cornici nevose che nascondono i precipizi. Se l'impianto sciistico è chiuso (come nel nostro caso n.d.r.), il silenzio e la bellezza delle Tofane avvolgono, passo dopo passo, l'escursionista invernale in un'atmosfera magica, proiettandolo in un rapporto unico con la maestosità della montagna, ricco di forti sensazioni e di grandi emozioni.

   SALITA con la funivia alla cima della Tofana di Mezzo - Dopo venticinque anni di chiusura, dall'inverno 2016-2017 è stato riaperto il terzo troncone della funivia, che rende nuovamente accessibile, nella stagione invernale, la cima della Tofana di Mezzo. E' un'occasione da non perdere, un'esperienza indimenticabile. Dalla terrazza panoramica, alla base delle rocce terminali della vetta, si apre una vista straordinaria sulle cime che contornano Cortina: la Croda Rossa d'Ampezzo, il Cristallo, il Sorapiss, l'Antelao, il Pelmo, fino alle Tre Cime di Lavaredo.

    Per gli escursionisti esperti esiste la possibilità di raggiungere la croce di vetta della Tofana di Mezzo, partendo dalla stazione terminale della funivia. Bisogna informarsi molto bene (dagli addetti dell'impianto) sulla percorribilità della cengia, che d'estate conduce alla cima, ma che d'inverno è quasi sempre ricoperta dalla neve e dal ghiaccio e si perde in un pendio inclinato, uniforme e dalla pendenza vertiginosa. Si può comunque, (sempre se le condizioni nevose lo permettono) e con l'attrezzatura adeguata, piccozza e ramponi, raggiungere la piccola anticima (tabella in legno), prima salendo la lunga scalinata in ferro e in seguito una facile cresta rocciosa. Allora il panorama si amplierà in maniera incredibile, il colpo d'occhio a 360° gradi sarà strepitoso. Da quella piccola cima lo spettacolo delle Dolomiti, Patrimonio Naturale UNESCO per l'eccezionale bellezza naturale, sarà qualcosa di veramente unico e straordinario.

    ATTREZZATURA TECNICA - La classica dotazione per escursioni invernali: ciaspe, bastoncini, ghette, l'ARVA, la pala e la sonda. Consigliati anche i ramponcini.

    DESCRIZIONE DIFFICOLTA' - Il percorso Trail Pian Ra Valles è facile, più impegnativo il Trail Cacciatori. La salita alla cima della Tofana di Mezzo dalla stazione terminale della funivia è indicata soltanto ad alpinisti molto esperti, provvisti di piccozza, ramponi e corda.

 Vai alla galleria di fotografie:   

   Escursione invernale a Ra Valles sulle Tofane     

Salita invernale alla Tofana di Mezzo

                     

                       torna alla HOME PAGE di  LOGO MARASSIALP

                      

Percorso Pian Ra Valles Cacciatori
Durata: 1,00 h   1,30 h

Dislivello:       

100 m.  150 m. 

Difficoltà:       

facile  media 
-

Note:

Possibilità di salire, con la funivia, alla cima della Tofana di Mezzo 

Ra Valles Ra Valles

 

Cartografia

Ed. Tabacco 1:25.000    Foglio 03 Cortina d'Ampezzo 

DATA escursione:

28 gennaio 2017 

 

IMPORTANTE: Chi affronta gli itinerari descritti in questo sito lo fa sulla base della propria capacità, esperienza e del buon senso. Le indicazioni riportate si riferiscono allo stato del percorso al momento in cui l'escursione è stata effettuata, in caso di ripetizione bisogna pertanto verificare preventivamente lo stato e la percorribilità dell’itinerario. Gli autori declinano ogni eventuale responsabilità. Anche l'escursionista con le ciaspe è soggetto al rischio valanghe! Non bisogna lasciarsi ingannare dal percorso agevole: il giudizio "facile" non è sinonimo di "sicuro". L'utilizzo e il corretto uso dell'ARVA (assieme alla sonda ed alla pala) è fortemente consigliato all’escursionista invernale,  il quale deve anche conoscere i temi fondamentali della sicurezza, conoscere i meccanismi della formazione del manto nevoso e delle valanghe. Ed inoltre, prima di ogni escursione invernale, bisogna consultare (sempre!!) il bollettino nivometereologico. www.aineva.it   

Modalità per chiamare il Soccorso Alpino

ITALIA : 118

SLOVENIA: 112

AUSTRIA: 140

 

Panorama dalla Tofana di Mezzo