Foto Alpi

Foto Trekking

Foto Grandi salite

Cerca la montagna

Cartoline d'epoca

Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday110
mod_vvisit_counterYesterday147
mod_vvisit_counterThis week1114
mod_vvisit_counterThis month3412
mod_vvisit_counterAll308975

Banner Altervista

Trekking alpinistico: i "4000" del Mischebel:fotografie e descrizione
Trekking alpinistico nel gruppo del MISCHABEL

   TREKKING del Gruppo del MISCHABEL

Album di fotografie di uno straordinario Trekking alpinistico sulle montagne del Mischabel, nel Cantone Vallese della Svizzera meridionale, organizzato dal C.A.I. di Trieste nel 2006. Un'incredibile cavalcata sulle Alpi Occidentali, che ha permesso di salire, in soli sei giorni, ben quattro montagne superiori ai 4.000 metri         -        Breve descrizione del Trekking: 

GIORNO - Trasferimento a  Saas Fee (attraverso il passo del Sempione, si scende in Svizzera nell' Alta Valle del Rodano, si supera la località di Visp e  siSalita allo STRAHLHORN 4.190 m. percorre la Saastal). Arrivo a Saas Fee 1.792 m. Inizio del tour con la salita al Britannia Hütte 3.030 m. (sentiero: dislivello: 1.240 m., durata: 3.00-3.30 ore) 

2° GIORNO  - Dal Britannia Hütte (SAC), si scende per un ghiaione all'Hohlaubgletscher, si traversa verso l' Allalingletscher e lo si segue per tutti i sei chilometri della sua lunghezza, in direzione dell' Adlerpass, che significa " Passo dell' aquila" poichè all' inizio dell' esplorazione di queste montagne, i primi salitori nel 1854 trovarono sul valico una penna di aquila reale.  Dal passo si sale una dorsale nevosa fino a quota 3.954 m. e si continua lungo la cresta nord ovest fino all'anticima. Con un breve ripido tratto di neve dura, si raggiungono le rocce terminali della vetta dello STRAHLHORN 4.190 m.  ( via normale: PD, dislivello: 1.250 m., durata: 5.00-5.30 ore "solo salita") (scale difficoltà). Discesa per la stessa via, e rientro al Britannia Hütte

Salita all' ALPHUBEL 4.206 m.3° GIORNO -  Dal Britannia Hütte si raggiunge il Felskinn con una traccia relativamente facile, sebbene non priva di ghiaccio vivo. Dal Felskinn si prosegue con il trenino del "Metro-Alpin" fino al Mittel Allalin 3.450 m. Dalla stazione a monte passando per il Feegletscher, si giunge al Firnsattel, si continua lungo la cresta nord-ovest, vengono superati alcuni crepacci  ed infine si sale il pendio sommitale inclinato di circa 50 gradi ( ghiacciato ), fino alla vetta dell'  ALLALINHORN 4.027 m.( via normale: F, dislivello: 570 m., durata: 2.00 ore ). Discesa lungo lo stesso percorso fino al Mittel Allalin e di seguito lungo il Feegletscher alla Langflue Hütte 2.870 m. (dislivello discesa 1.150 m) .

 4° GIORNO -  Per la terza notte consecutiva ci si sveglia alle ore 04:00. Risalito nuovamente una parte del Feegletscher, si sale lungo il versante est, la traccia supera prima a metà percorso una zona di notevoli crepacci e successivamente una serie di fratture presso il crepaccio terminale. Si raggiunge infine il plateau innevato e vastissimo della vetta dell' ALPHUBEL 4.206 m( via normale: PD, dislivello: 1.350 m., durata: 4.30-5.30 ore). Discesa per la stessa via al Langflue Hütte, e prosecuzione fino in valle, a Saas Fee .

5° GIORNO - Mattina dedicata al riposo e alla visita del caratteristico paesino walser di Saas Fee. Nel pomeriggio trasferimento a Saas Grund, salita alla stazione Kreuzboden 2.397 m. con l'ovetto "Plattjen", e prosecuzione lungo facile sentiero al Weissmies Hütte 2.729 m. Cresta finale del WEISSMIES 4.017 m.(sentiero: dislivello: 350 m., durata: 1.00)

6° GIORNO - Dal  Weissmies Hütte (SAC) si raggiunge il Triftgletscher, che già nella parte bassa presenta una complessa seraccata. La traccia risale tutto il ghiacciaio, traversando facili crepacci, in direzione della cresta sud-ovest. Nei pressi di una conca nevosa, a quota 3.816 m., inizia la cresta che con pendenze fino a 45° conduce alla vetta del WEISSMIES 4.017 m.  ( via normale: PD, dislivello: 1.300 m., durata: 3.30-4.30 ore). Discesa per la stessa via al Weissmies Hütte, prosecuzione per la valle e rientro a casa. 

Durante il tour alpinistico sono state realizzate molte fotografie, che ho riunito nell' album fotografico: "Trekking del Gruppo del Mischabel" . Un diario d' immagini di una grande avventura d' alpinismo in montagna, in un ambiente spettacolare ed unico, fonte inesauribile per la fotografia. 

Alcune immagini della galleria fotografica sono di DANIELA PERHINEK.               

Vai al diario di fotografie: Trekking del Gruppo del Mischabel