Foto Alpi

Foto Grandi salite

Cerca la montagna

Cartoline d'epoca

Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday383
mod_vvisit_counterYesterday280
mod_vvisit_counterThis week1335
mod_vvisit_counterThis month663
mod_vvisit_counterAll557723

Banner Altervista

Fotografie e itinerario: Slovenska Planinska Pot|il sentiero alpino sloveno|ottava|VIII|8ª tappa da Predmeja a Vojsko|Mali Golak|transverzala|Trnovski gozd|Selva di Tarnova

VIIIª Tappa del Slovenska Planinska Pot, il sentiero alpino sloveno: da Predmeja a Vojsko Mali Golak

    Album di fotografie e descrizione dell’itinerario della 8ª tappa del Slovenska planinska pot (sentiero alpino sloveno) il lungo percorso che dal mare Adriatico di Ankaran conduce a Maribor, attraverso la Slovenia, chiamato per questo motivo anche Slovenska planinska transverzala (Traversata Alpina Slovena). In questa tappa inizia la traversata della Trnovski gozd (Selva di Tarnova) occidentale, con la salita della cima più alta: il Mali Golak 1.495 m.

    ITINERARIO – Predmeja (883 m.), Koča Antonia Bavčerja na Čavnu (1.242 m.), Iztokova koča pod Golaki (1.260 m.), Mali Golak (1.495 m.), Mrzla Rupa (924 m.),  Vojsko (1.077 m.)

        L'ottava tappa riparte dal paese di Predmeja 883 m., raggiunta in discesa dall'altopiano di Trnovski gozd orientale (Gora), con l'itinerario precedente. Tra le case sparse di Predmeja, su un bel prato, dove inizia il sentiero, si trova la lapide dedicata a Josef Ressel. Famoso inventore ceco che perfezionò la costruzione dell'elica navale, egli visse tra Trieste e Montona (Motovun)  e progettò la nave "Civetta" per il collegamento tra Monfalcone e l'Istria. Sviluppò inoltre anche programmi di rimboschimento, fu un notevole studioso di foreste e amministrò la stessa foresta di Tarnova. Per ricordare questa sua lodevole opera, sul carso triestino gli è stato dedicato un sentiero didattico naturalistico tra i paesi di Basovizza e Lipizza (Lipica).
   L'itinerario inizia con alcuni scalini in pietra, a fianco della lapide, e subito dopo sale dolcemente attraverso il bosco fino a raggiungere il bordo che delimita a sud l’altipiano di Tarnova. Si prosegue con un tratto leggermente più ripido, caratterizzato da un classico terreno carsico, dove con una breve deviazione si può osservare una piccola meraviglia della natura, una finestra o ponte naturale attraverso le rocce (Naravno Okno-Most). Iztokova koča pod GolakiLa salita continua fino ad incrociare una larga carrareccia che si segue e che conduce ad un pulpito panoramico, a circa 1.100 metri di quota, da cui si ammira un bel panorama sulla sottostante Vipavska dolina (Valle del Vipacco) e su Aidovščina (Aidussina). In breve si raggiunge un ampio prato dove si trova il rifugio Koča Antonia Bavčerja na Čavnu (1242 m.), (tempo: 1,30h).
    Dal rifugio si trascura il sentiero che sale sul ciglione carsico (sinistra - monte Kucelj) e si seguono i bolli del sentiero
SPP N°1, (destra - gradini) che punta verso nord, in direzione dell'interno della selva. In breve si raggiunge la sella tra il Mali e il Veliki Modrasovec (1.300 m.), per proseguire con una serie di sali-scendi che porta ad incontrare la strada di collegamento tra Predmeja e Lokve. Si segue un tratto della strada (direzione Lokve) fino a trovare, in prossimità di un lungo tornante, (a destra) nuove indicazioni  del sentiero Slovenska planinska pot. La traccia sale sempre nel bosco e raggiunge l’ampio spiazzo prativo del Preval Strgarija. In breve il sentiero conduce al rifugio Iztokova koča pod Golaki 1.260 m. (tempo: 2,30h - tot 4,00h).
    Dal rifugio si continua in salita, verso la montagna più alta della
Trnovski gozd (Selva di Tarnova). L'ascesa si svolge sul versante meridionale del monte, raggiunta dopo un centinaio di metri una piccola teca con la Madonnina si può scegliere l'itinerario: a destra della cappella il più breve e più ripido, mentre  quello posto più a sinistra, sale con ampie curve fino a diventare poi un sentiero unico che moderatamente sale nel bosco. sempre sull'impegnativo terreno carsico, fino alla rocciosa vetta del Mali Golak 1.495 m. (monte Calvo) (tempo: 1,00h - tot 5,00h) Dalla vetta la vista spazia a 360°, sulle foreste del Trnovski gozd, sulle vicine colline di Idrija, sul monte Javornik e sull'altipiano di Hrušica (Selva di Piro). Sullo sfondo a nord le Alpi Giulie, mentre a sud il dolce degradare del carso verso il Golfo di Trieste.
    Il Mali Golaki fa parte di un crinale roccioso, composto da altre due sommità, lo Srednji Golak e il Veliki Golak, tutte tre assieme dominano il vasto altopiano boscoso di Tarnova e sono ben identificabili dalle cime vicine. Attraversate le tre vette, con diversi sali-scendi, il sentiero
SPP N°1, conduce a sinistra in discesa lungo un tratto discretamente impegnativo, meno marcato a causa della minore frequentazione. L'ambiente è severo con la vegetazione particolarmente intricata e invasiva e con tutte le caratteristiche tipiche del carso: doline, inghiottitoi, creste rocciose, il tutto inserito in fitti boschi di faggi. Alla fine il sentiero raggiunge una strada forestale ai piedi del monte Škrbina. Si continua sulla carrareccia fino alla località di Mrzla Rupa 924 m. (tempo: 2,30h - tot 7,30h). Si segue sempre la strada e con un'ultima salita si raggiunge Vojsko 1.077 m. (tempo: 1,00h - tot 8,30h)a conclusione dell'ottava tappa.

       DIFFICOLTA' - L'ottava tappa del Slovenska planinska pot è di media difficoltà. L'itinerario è lungo con un notevole dislivello totale.

 Vai alla galleria di fotografie:

Sui sentieri della VIIIª Tappa del Slovenska Planinska Pot, il sentiero alpino sloveno: da Predmeja a Vojsko.

Tappa SPP:   Predmeja - Vojsko

  salita discesa
Tempi: 4,45 h. 3,45 h.
Dislivello: 1.030m. 770 m.
Sviluppo: 24 km.
Difficoltà: media, E  (scale difficoltà)
Note:  escursione lunga con notevole dislivello

Naravno Okno-Most    Naravno Okno-Most

Cartografia

Planinska Zveza Slovenije NANOS 1:50.000

LINK
Tappa precedente: 7ª Col-Predmeja
Tappa successiva: 9ª Voijsko-Idrija
Menù - Slovenska planinska pot

cima monte Mali Golaki    Cima Mali Golaki

altri LINK
Escursione invernale con le ciaspe sul Golak
AVVERTENZA. Chi affronta gli itinerari descritti in questo sito lo fa sulla base della propria capacità, esperienza e del buon senso. Gli autori declinano ogni eventuale responsabilità. - E’ vietata la riproduzione di testi o foto salvo esplicita autorizzazione -Tutti i diritti riservati. -  Copyright 2014-2019 ©Maurizio Toscano e ©MARASSIALP.