Foto Alpi

Foto Trekking

Foto Grandi salite

Cerca la montagna

Cartoline d'epoca

Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday11
mod_vvisit_counterYesterday154
mod_vvisit_counterThis week814
mod_vvisit_counterThis month2271
mod_vvisit_counterAll341713

Banner Altervista

Ski|Val di Fassa Carezza|Fotografie|Dolomiti|sci|Sella Ronda|sciare a|carosello|area sciistica|comprensorio|Paradiso Bianco|ciaspe

DOLOMITI - Area sciistica della VAL di FASSA - CAREZZA 

VAL di FASSA - Catinaccio e Torri del Vajolet

   Album di fotografie del comprensorio sciistico della Val di Fassa - Carezza. Famosa valle ladina, offre quattro zone sciistiche in un ambiente naturale straordinario, dove le piste arrivano a sfiorare alcuni dei più suggestivi gruppi delle Dolomiti.

    Il comprensorio sciistico più grande della Val di Fassa è quello delle località di Canazei e Campitello. Dai due paesi si sale rispettivamente verso il Passo Pordoi ed il Passo Sella, per sciare nella zona Belvedere-Col Rondella. I due passi offrono molte piste di facile e media difficoltà lungo bellissimi pendii circondati dalle maestose pareti del Gruppo Sella e del Sassolungo, sono collegati tra loro con le piste e gli impianti che attraversano la zona chiamata "Lupo Bianco". Indimenticabile la salita al Sass Pordoi a quota 2.950 metri, dove non si scia, ma si ammira un panorama mozzafiato sulle Dolomiti.  Sul versante opposto di Canazei, si sale dal paesino di Alba sul piccolo comprensorio del Ciampac. Alle facili piste in quota, si contrappone la difficile nera per il rientro, la pista "Ciampac". Negli ultimi anni questo comprensorio è stato collegato con l'area sciistica del Buffaure accessibile da Pozza di Fassa. Il collegamento attraversa una zona molto bella e poco conosciuta, la Val Giumela. Un paradiso bianco per gli amanti dello sci alpino, dello snowboard e del freeride. Punto più alto del piccolo carosello è la Sella del Brunec, straordinario punto d'osservazione del magnifico versante ovest della Marmolada.

    Dal paese di Vigo di Fassa, si sale verso la zona ski del Ciampedie, campo di Dio in latino, straordinaria terrazza naturale, da cui si ammirano le incredibili Torri del Vajolet e la Cima Catinaccio. La zona è stata per alcuni anni scelta per gli allenamenti della nazionale italiana di sci alpino, per questo motivo alcune piste sono state a loro dedicate. La discesa a valle, rossa, a "Thöni" ed una pista nera al grande campione "Alberto Tomba".

    Ultima zona sciistica della Val di Fassa è la skiarea Carezza, per raggiungerla si sale da Vigo di Fassa verso il Passo di Costalunga. E' una piccola area alla base di uno dei gruppi più belli delle Dolomiti, il Catinaccio, il famoso giardino delle rose (in tedesco Rosengarten) dov'è nata la leggenda di Re Laurino e dell'enrosadira. Il facile carosello segue l'andamento dell'antica barriera corallina, consente di sciare dalla propaggini meridionali della Roda di Vael  fino alla maestosa parete della Cima Catinaccio, mentre dalla parte opposta, dal Lago di Carezza, si levano verso il cielo le altissime canne d'organo del Gruppo Latemar. Due le piste medio-difficili, le panoramiche "Paolina" e "Coronelle".  

    La Val di Fassa fa parte del mitico Sella Ronda, la più bella escursione con gli sci delle Alpi. Offre gli impianti e le piste del versante sud del Gruppo Sella, intorno al quale si svolge il percorso. In questo modo si collega con l'area sciistica della Val Gardena attraverso il Passo Sella e con la zona sciistica di Arabba attraverso il Passo Pordoi. Inoltre dal paese di Moena si sale al comprensorio Tre Valli.

Vai alla galleria fotografica:   SCI in Val di Fassa-Carezza

SKI Area VAL di FASSA-CAREZZA   (dati 2015)

Altitudine: 1.320 m. - 2.950 m.

Lunghezza  piste : 120 Km.

Numero piste: 65

Numero impianti: 60

Fondo: 70 Km.

Novità piste/impianti 2015/16

Nuovo impianto Funifor “Alba – Col dei Rossi”  collega Alba di Canazei con la zona Belvedere.

Altri link:

Escursioni invernali con le ciaspole nella zona della Val di Fassa.

Storia Dolomiti- i primi impianti di risalita.