Collezione cartoline d'epoca di montagna

    Rifugio CLAUDIO SUVICH - La storia dei rifugi alpini, attraverso la visione delle fotografie fornite dalle cartoline d'epoca. 

Settore Alpino: Alpi Giulie
Gruppo: Gruppo del Mangart 

Altitudine:       

1150 m. 

Località:

Log Pod Mangrtom (Slovenia) 

Proprietà:

Società Alpina delle Giulie C.A.I. Trieste 

Paese:       

Slovenia 

 STORIA del rifugio CLAUDIO SUVICH - Alla testa della valle del fiume Coritenza (Koritnica, in sloveno), alle pendici orientali dei monti Mangart e Jalovec, nel 1933 la Società Alpina delle Giulie - Sezione C.A.I. Trieste, costruì un rifugio dedicato a Claudio Suvich. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la valle entrò a far parte del territorio jugoslavo, oggi Slovenia. Nel corso degli anni il rifugio è andato perduto.

CLAUDIO SUVICH - Nato a Trieste nel 1886, laureato in giurisprudenza, fu un grande sostenitore dell'intervento dell'Italia in guerra. Allo scoppio della Prima Guerra Mondiale si arruolò volontario nel 35° Regg. Fanteria. Morì sul Monte Podgora il 19 luglio 1915.

 

- Rifugio Claudio Suvich - anno 1934   "Ed. Crimella MI"

- Rifugio Claudio Suvich - anno 1934  (retro)   "Ed. Crimella MI"

 

Le cartoline sono di proprietà della  Società Alpina delle Giulie - C.A.I. Trieste

 

 

torna alla HOME PAGE di cartoline d'epoca in montagna